Cosa Comporta Dormire su un Cuscino di Scarsa Qualità? 3 Errori da Evitare!

Sai quanto è importante il tuo cuscino? 

Spesso ci prendiamo cura del materasso trascurando il cuscino. 

Gli attribuiamo un ruolo marginale, senza considerare che la scelta di un cuscino di scarsa qualità può avere ripercussioni negative, non solo sulla qualità del sonno, ma anche sulla postura e quindi sulla qualità di vita in generale. 

Ecco i 3 Errori da Evitare:

Nella scelta del cuscino è estremamente importante prendere in considerazione la posizione in cui si dorme: dormire supini o di lato richiede un cuscino alto, mentre per chi dorme sulla pancia si consiglia un cuscino basso. La corretta altezza del cuscino, a seconda della posizione, assicurerà il giusto sostegno e un sonno rilassato.

Il cuscino, infatti, svolge una funzione di supporto non solo per la testa ma anche per collo e spalle, permettendo quindi un sonno rilassato e senza alcun tipo di tensione muscolare. 

La consistenza del guanciale quindi non deve essere né troppo morbida né troppo dura perché causerebbe un disallineamento tra testa e spina dorsale, tendendo quindi i muscoli del collo e delle spalle.

Lo sai quante ore trascorri a letto? Se ti sdrai mediamente per 8 ore al giorno, anche solo per riposare un po’, in 10 anni avrai utilizzato il cuscino per 1’216 giorni continuativi. Pensaci, significa 3 anni e 4 mesi di fila!

Ecco che il guanciale andrebbe cambiato ogni 2-3 anni, per questioni di igiene. Infatti non è possibile garantire la massima igienicità nel lungo periodo, per via del diretto contatto con il cuoio capelluto, ma anche perché potrebbe deformarsi

Negli anni il cuscino tende a perdere la sua forma originale e le deformazioni non garantirebbero il giusto supporto e allineamento del collo con la spina dorsale.

Chi non conosce le diverse proprietà che caratterizzano ogni singolo cuscino e quindi i benefici che ne derivano, tende a spendere di meno e a scegliere guanciali di qualità inferiore. 

Tuttavia, cuscini di scarsa qualità non si adattano alle esigenze specifiche di ogni individuo e potrebbero risaltare nel tempo dolori alla cervicale o alla schiena, per via della cattiva postura tenuta durante il riposo. 

La fascia di prezzo per un buon cuscino, al netto delle esigenze personali, varia tra € 50,00 ed € 90,00. Ricorda che la scelta di un cuscino con l’idea di risparmiare potrebbe ripercuotersi negativamente sulla tua qualità di vita. 

È quindi importante valutare con attenzione il materiale con cui è realizzato il guanciale, se questo è riconosciuto e certificato da un Ente apposito ed i benefici derivanti dal suo utilizzo.

 Ti consigliamo di verificare anche il Paese di produzione e diffidare da cuscini a fiocco, riempiti con materiale di scarto.

APPROFITTA DELL'OFFERTA DEL NOSTRO CUSCINO CERVIRELAX™

MIGLIORA LA QUALITÀ DEL TUO SONNO FIN DALLA PRIMA NOTTE!

Torna su